Del Ghingaro: “Pronti a spostare l’impianto della Morina”

VIAREGGIO - Il sindaco Giorgio Del Ghingaro, ospite di Botta&Risposta, ha rassicurato sul futuro di Sea e del servizio di raccolta dei rifiuti, in attesa della sentenza del Consiglio di Stato che - entro alcune settimane - dovrà stabilire se sia legittimo o meno l'addio di Camaiore, passata da Sea a Ersu lo scorso settembre.

-

Comunque vada non ci saranno conseguenze, secondo il sindaco, nè per i lavoratori di Sea nè per i cittadini utenti del servizio.

Sollecitato da casa sul futuro dell’impianto di compostaggio del verde della Morina, ritenuto dai residenti e indiziata da Arpat come una possibile fonte dei cattivi odori che si respirano a Viareggio, il sindaco ha aperto per la prima volta ad una delocalizzazione della struttura che oggi sorge al Varignano.

Infine la cultura. La nuova istituzione che raggrupperà Carnevale, Pucciniano, ville e musie, si chiamerà “Rosetta”, in omaggio alla celebre Stele, che fu chiave di lettura decisiva dei geroglifici e porta di accesso al sapere antico.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.