Edilizia a picco: imprese in calo del 30% in dieci anni

VIAREGGIO - Un decennio di caduta libera per il settore edilizio di Viareggio. Non solo gli immobili costano meno, ma ha perso considtenza tutto ciò che ruota intorno al mattone. Le imprese di costruzione sono calate drasticamente.

-

I numeri parlano chiaro. Nel 2009 erano 1293 le imprese del settore con 2369 addetti. Ad otteobre 2019 è il caso di parlare si imprese sopravvissute al declino, che sono 877, con 1646 addetti. La perdita complessiva è 416 imprese e 723 addetti. Secondo i dati forniti dalla Cna Costruzioni, Viareggio è il comune che ha risentito maggiormente della crisi economia e quello delle costruzioni è tra i settori più colpiti. Ma asesso che si è toccato il fondo o quasi, gli esperti del settore intravedono spiragli per il futuro, dopo l’approvazione del regolamento urbanistico. CI sono segnali, lenti, di ripresa del mercato, ma si deve colmare il vuoto rappresentato dal forte indebolimento delle imprese.

--

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.