Fillungo al buio ma aumentano le adesioni alle luci di Natale in centro

LUCCA - Tirate la somme sono state 386 le adesioni all'illuminazione natalizia in centro storico, venti in più rispetto allo scorso anno. Un risultato che, in qualche modo, addolcisce la pillola amara del vedere spente strade importanti, una tra tutte via Fillungo, in cui non si sono raggiunte le adesioni necessarie.

- 1

C’è voglia di vedere il bicchiere mezzo pieno a palazzo Sani, sede di Confcommercio, dove si è tenuta la conferenza finale del progetto delle luci di Natale battezzato “E lucevan le note”. Numerose le strade che gli scorsi anni erano rimaste al buio in cui verranno montate le pendane luminose. Sottolineata anche l’adesione al progetto dei quartieri esterni, come l’Arancio e il Giannotti, che portano in tutto a circa 500 i negozi che hanno contribuito.

Ovviamente la nota stonata di tutto questo è l’esclusione, ormai certa, di via Fillungo dall’allestimento natalizio, che insieme a via Calderia, via Santa Lucia e Corso Garibaldi non ha raggiunto le quote necessarie. Un segnale forte che però ha seguito la regola che si erano dati Comune e Confcommercio di premiare le strade con almeno il 70% di aderenti. Ma quali sono le reali motivazioni che hanno spinto tanti commercianti a non aderire? L’assessore Valentina Mercanti ha provato a capirlo.

 

Commenti

1


  1. visto che oggi va di moda il crowdfunding, si potrebbe organizzare una raccolta fondi, direttamente gestita dal comune, per integrare le quote mancanti e garantire l’illuminazione natalizia del fillungo. con un’adesione massiccia e un piccolo contributo, non dovrebbe essere difficile raccogliere i soldi necessari. in fondo, si tratta di abbellire il salotto di casa nostra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.