Una grandissima Nottolini si riscatta a Trevi dopo una autentica maratona

PALLAVOLO B1 DONNE - Quasi tre ore di gioco per una partita incredibile che la Nottolini vince al tie break del quinto set. Avanti due set a zero le bianconere si fanno rimontare dalle umbre ma poi trovano il guizzo d'orgoglio. Una vittoria che vale oltre i due punti in classifica. Sabato prossimo al PalaPiaggia arriva il fortissimo Pesaro.

-

E’ stata una partita che ha dell’incredibile, una maratona di volley quasi da guinness dei primati tra due squadre indomabili e stoiche che ci hanno messo anche l’anima. La Bionatura Nottolini era attesa al grande riscatto e così è stato. Partita al cardiopalma quella vista al Pala Gallinella di Trevi con parziali così lunghi visti raramente, almeno così crediamo. La squadra di Becheroni reduce dalla scoppola interna con il Timenet Empoli parte fortissimo e vince i primi due set peraltro equilibratissimi: 30/28 e 26/24. Trevi, però, che è compagine di ottimo livello non ci sta e sospinta dal proprio pubblico e pungolata nell’orgoglio reagisce. La Bionatura è spumeggiante e tonica in tutti i reparti con una sontuosa Renieri. Le umbre di coach cambia la regia alternando Monaci a Di Arcangelo e ristabilisce la parità  sul 2/2  vincendo il terzo e quarto set 26/24 e 27/25. Si va al quinto e decisivo set con la fatica che comincia a farsi sentire. Anche il tiebreak è scintillante, punto a punto. Nessuno arretra di un centimetro nè tantomeno molla un pallone ma la Nottolini la spunta 19-17 al termine di un match assolutamente incredibile. Due punti che valgono tantissimo e che confermano lo spessore delle capannoresi per la gioia del DS Oronzo Miccoli e del presidente Paolo Gradi. Trevi è alle spalle ma già la testa va al bigmatch di sabato sera al PalaPiaggia contro il Pesaro, una delle grandi favorite del girone. Sarà un altro test probante per capire dove può arrivare questa Nottolini.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.