I fiori della Versilia per la visita al caro defunto

VERSILIA - Scongiurato il rischio piogge, la giornata di Ognissanti ha visto anche in Versilia celebrare - con un giorno di anticipo - la commemorazione dei defunti del 2 novembre. In tanti hanno approfittato della giornata estiva, rischiarata dal sole, per fare visita ai propri cari scomparsi.

-

A Viareggio al cimitero comunale del Marco Polo si è registrato un flusso continuo ma ordinato di persone. Un appuntamento rituale per tante famiglie, tra fede e memoria. Per rendere omaggio a chi non c’è più resta quasi irrinunciabile il classico mazzo di fiori o la piccola composizione, quasi sempre produzioni delle serre della Versilia.

A Camaiore, complice la tradizionale fiera, il cimitero monumentale della Badia è stato particolarmente visitato, come testimoniano le vendite dei fiori dei chioschi vicini.

La commemorazione dei defunti vera e propria resta quella del 2 novembre. Con delle curiosità figlie dei nostri tempi. A Pietrasanta per favorire la partecipazione di fedeli per la prima volta la messa pomeridiana delle 15, che si tiene alla cappella del camposanto, sarà diffusa in streaming audio – in filo diffusione – all’interno di tutto il cimitero. Un intervento voluto dal Comune per modernizzare il servizio cimiteriale.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.