Il consiglio comunale approva il dissesto di Massarosa

MASSAROSA - Il consiglio comunale di Massarosa ha approvato il dissesto finanziario dell'ente. In una seduta consiliare blindata e dai toni decisamente accesi, la maggioranza di centrodestra in consiglio comunale (con l'appoggio anche del M5S) ha approvato la procedura di dissesto dell'ente.

-

Nella delibera approvata e proposta dalla dirigente del settore finaziario, che rileva come il disavanzo dell’ente sia di 10.860.213,07 euro, riprendendo la relazione dei revisori dei conti, si specifica anche che “l’ente si trova in una grave situazione di squilibrio finanziario che non riesce a trovare copertura”, “che tale situazione non può essere sanata neppure con il ricorso ad un piano di riequilibrio finanziario pluriennale” e che “il collegio dei revisori ritiene che debba essere deliberato il dissesto finanziario”

Un provvedimento che ha visto la strenua opposizione della minoranza in consiglio secondo cui tutto questo si sarebbe potuto evitare, mentre il primo cittadino Alberto Coluccini e la sua maggioranza hanno affermato che il provvedimento era inevitabile, vista la malgestione delle amministrazioni precedenti.

Nel corso del consiglio comunale il consigliere del Movimento 5 Stelle Vasco Merciadri ha inoltre presentato un ordine del giorno – approvato con i voti di M5s, Lega, Civica e Forza Italia – per chiedere l’istituzione di una commissione di inchiesta che faccia luce sui responsabili, politici e tecnici, della situazione che ha portato al dissesto.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.