Il Regolamento urbanistico è realtà: approvato dopo 21 anni di attesa

VIAREGGIO - Dopo 21 anni Viareggio ha un nuovo regolamento urbanistico. Il testo è stato approvato dal Consiglio comunale con 18 voti a favore e 6 contrari. Accanto ai voti della maggioranza, sono arrivati i sì del Partito Democratico e del consiglieri del Gruppo Misto Salemi e De Stefano.

- 1

Contrari Lega, Antonio Batistini, Stefano Pasquinucci e Movimento 5 Stelle. Dopo il via libera della Regione Toscana che la scorsa settimana ha dato parere favorevole alla valutazione di conformità al Piano Paesaggistico, superando le 13 pagine di osservazioni della Soprintendenza, mancava solo il disco verde dell’assise comunale.

Il regolamento urbanistico – dopo un lungo iter di quasi due anni, tra le Commissioni consiliari e gli uffici tecnici comuneli – detterà da oggi le nuove regole sullo sviluppo della città, come sulle possibilità di intervento sugli edifici e sulla destinazione di aree dismesse, quei grandi contenitori da sviluppare come l’ex deposito Clap, la ex Salov o la Fervet.  Per il sindaco Del Ghingaro un passaggio storico per Viareggio.

Approvato il Regolamento urbanistico, adesso si passa al nuovo Piano strutturale: il testo andrà aggiornato a brevissimo in quanto in scadenza. Altri capitoli da affrontare il Piano  degli arenili, quello delle pinete e il Piano regolatore portuale e quello del Parco.

Commenti

1


  1. Grande Sindaco, ce l’hai fatta! Non avevo dubbi per moltissime ragioni, però devo riconoscerti oltre a molte altre capacità, quella di essere disponibile a “correre qualche rischio per raggiungere l’obiettivo”! Le idee e gli obiettivi, sono un capitale che produce interesse solo nella mente e nelle mani di chi ha talento. Ciao Sindaco, avanti così.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.