Industriali: ” No alla plastic tax, lavoriamo sul riciclo”

LUCCA - Opposizione netta a penalizzazioni fiscali o di altro genere per il settore della plastica; disponibilità invece ​delle imprese, per potenziare il riciclo e ​per far crescere una reale consapevolezza dell'impronta ambientale dei diversi prodotti e materiali.

-

E’ questo il messaggio uscito dal convegno “L’industria della plastica tra sostenibilità e innovazione”, organizzato a Palazzo Bernardini da Confindustria Toscana Nord e Unionplast-Federazione Gommaplastica, l’associazione nazionale di categoria del sistema Confindustria.

Secondo i responsabili di questo settore industriale, è in corso una vera e propria caccia alle streghe, scegliendo la strada di una maggiore tassazione della produzione industriale piuttosto che quella di un inasprimento delle sanzioni per quanto riguarda l’errata differenziazione dei rifiuti. La plastica, di sé per sé, non è un inquinante, lo diventa una volta che viene dispersa nell’ambiente, ed è su questo punto che gli industriali stanno facendo pressioni verso il governo.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.