Lemucchi: proteste dei felpati legittime, ma il problema è di scala nazionale

LUCCA - La questione relativa alle paghe dei cosidetti "felpati" - le ragazze e i ragazzi impiegati nella logistica e nella sorveglianza dei Comics - è stata un po' la polemica strisciante di quest'ultima edizione della manifestazione.

- 1

A stand chiusi, dopo gli interventi dei vertici di Lucca Crea, anche attraverso i nostri microfoni durante lo speciale Dido dedicato ai Comics, anche l’amministrazione comunale ha voluto sottolineare la sua posizione sulla vicenda. L’assessore Giovanni Lemucchi, pur condividendo la leggimità delle rivendicazioni, ha ribadito come questa sia una problematica di livello nazionale che apre scenari molto più ampi che abbracciano tutti i lavoratori delle cooperative impiegate nel settore pubblico.

Lemucchi ha anche dichiarato come l’amministrazione comunale stia studiando soluzioni migliorative sia per i così detti felpati, sia per tutti gli altri lavoratori del settore, impiegati durante tutto l’anno e non solo per i 5 giorni del Comics.

Commenti

1


  1. azz che disdetta! noi (comune) vorremmo tanto pagare di più i collaboratori, ma la legge ce lo impedisce…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.