Pluriservizi sotto attacco: “No allo spostamento della farmacia comunale”

CAMAIORE - Lo spostamento della farmacia comunale da piazza Romboni al nuovo centro commerciale di via Roma doveva passare dal Consiglio comunale. E' quanto previsto dal Carta dei servizi che regola i rapporti tra il Comune di Camaiore e la Pluriservizi, la municipalizzata che gestisce il servizio.

-

E che invece a luglio ha proceduto a lasciare il Prado per approdare già da dicembre in una nuova e più ampia sede accanto al supermercato Sigma in costruzione. Una “violazione” secondo le forze di opposizione, che tornano ad attaccare l’amministrazione Del Dotto sulla gestione della società comunale.

La farmacia di piazza Romboni con un fatturato annuale di oltre due milioni di euro risulta tra le prime sette in Toscana. “Un errore spostarla dal centro senza un confronto”, secondo Forza Italia che attacca l’amministratore unico Chiara Raffaelli anche sul fronte assunzioni. “L’ultima selezione pubblica – denuncia Marcello Mancini – ha visto nominare un Consigliere comunale di maggioranza nella Commissione esaminatrice dei candidati. Un’ irregolarità che potrebbe portare gli esclusi a impugnare le assunzioni per nullità.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.