Torna la fiera di San Martino, tra enogastronomia e menù tipici

PIETRASANTA - Dalla fiera promozionale enogastronomica con una quarantina di produttori arrivati Toscana, Liguria, Emilio Romagna, Lombardia e Trentino Alto Adige all’apertura dei musei civici e degli spazi espositivi ai menu a tema in ristoranti, osterie, cantine, pizzerie e locande di Pietrasanta.

-

Tutto pronto per la Fiera di San Martino, la festa del Santo Patrono di Pietrasanta in programma sabato 9 e domenica 10 novembre nel centro storico organizzata dal Comune di Pietrasanta. La mostra mercato sarà aperta dalle 9.00 alle 19.00.

Un’edizione nel rispetto della tradizione, quella voluta dall’amministrazione di Alberto Stefano Giovannetti, che unisce enogastronomia (da sempre la vera protagonista tra gli stand), cultura, arte, intrattenimento e sociale.

Anche quest’anno in 14 ristoranti del centro di Pietrasanta si potrà gustare il menù di San Martino, un’iniziativa ideata alcuni anni fa – replicata anche per la fiera di San Biagio – per valorizzare la ricca offerta di ristorazione della Piccola Atene. Ma quale sarà il menu tipico?

Tra le novità di quest’anno il luna park straordinario in piazza Tommasi: l’ex Pesa, proprio come a San Biagio a febbraio, ospita fino al 25 novembre le giostre. Per recuperare parte dei posti auto gratuiti persi, il Comune mette a disposizione 55 stalli bianchi nell’area Botti all’ex ospedale.

 

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.