Torna la grande scherma con il Grand Prix che fa tappa al Polo Fiere

SCHERMA - Nato a Lucca negli ormai lontani anni '80 il Grand Prix di scherma fa tappa ancora oggi nella nostra città con un nutrito programma riservato agli sciabolatori under 14. La manifestazione è inclusa nel programma comunale “ViviLucca”. Nel dettaglio parliamo di una gara nazionale di sciabola organizzata dalla Schermistica Oreste Puliti al Polo Fiere di Sorbano.

-

 

Le gare si svolgeranno in questo fine settimana sabato 30 novembre e domenica 1° dicembre e avranno come location gli ampi spazi del Polo Fiere, un impianto che consente di accogliere con maggiori possibilità i tanti atleti che saranno in gara a Lucca nell’occasione. Quest’anno la manifestazione, rinominata dalla Federscherma e dalla Ferrero Grand Prix Kinder Joy The Moving è inserita anche nel programma comunale “ViviLucca” e, come al solito, sarà una delle più affollate del calendario agonistico della Scherma Italiana. Come dicevamo l’organizzazione è affidata all’Associazione Oreste Puliti. Il club lucchese ha lanciato il circuito Grand Prix nel 1981, anno del suo ventennale e a distanza di quasi 40 anni continua ad esserne protagonista anche in fatto di partecipazione. In tutto saranno una quindicina, infatti, i giovani schermidori lucchesi in pedana. In particolare Gnech, Vincenzi, Giovannetti e Rossi possono nutrire buone speranze di ben figurare nelle varie competizioni.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.