Viareggio 2020: spunta l’ipotesi candidatura di Tiziano Nicoletti

VIAREGGIO – Di deciso ancora non c'è niente e soprattutto nessuno. Ma le manovre e le strategie nella politica viareggina viaggiano a pieno ritmo in vista del voto amministrativo di maggio.

-

Mentre il sindaco Giorgio Del Ghingaro rimanda a gennaio la decisione su una sua eventuale ricandidatura, negli altri fronti studiano scenari e alleanze, con o senza di lui.

Il Partito Democratico studia un’ampia coalizione allargata. Rifondazione Comunista annuncia di correre da sola. Articolo1 invece corteggia il Pd e le altre forze di sinistra e, perchè no, anche il M5S per un’alternativa all’amministrazione attuale.

Ma intanto spunta l’ipotesi di una candidatura “outsider” nel centro sinistra, quella del noto avvocato viareggino Tiziano Nicoletti. 49 anni, impegnato da sempre nel calcio e nel Carnevale, conosciuto anche come legale dei familiari della strage ferroviaria. In queste ore è stato pubblicato un documento firmato da una trentina di persone: un gruppo trasversale che chiede a Nicoletti un impegno politico civico per la sua città. Il diretto interessato, probabilmente spiazzato dal pressing, sceglie di non commentare per adesso.

Il centrodestra – dopo mesi di liti e veleni tra esponenti locali – cerca di ricompattarsi. Rinvigoriti dal successo nazionale alle regionali in Umbria, i tre segretari provinciali di Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia si sono riuniti nelle scorse ore per individuare un candidato unico per Viareggio. “Un incontro costruttivo”, spiegano in una nota i coordinatori Recaldin, Marchetti e Marcheschi. L’unità della coalizione è stata la parola chiave, che si dovrà misurare però con i nomi. E in ballo per adesso c’è solo quello del neoleghista Alessandro Santini, che il suo ex partito Forza Italia sembra proprio non digerire. Siamo ancora all’inizio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.