Arriva la notte dei ‘botti’: ecco come proteggere gli animali

VERSILIA - La notte di San Silvestro è temuta da molti animali domestici , in particolare dai cani e dai gatti. Le esplosioni dei fuochi d'artificio, forti e improvvise, terrorizzano gli amici a quattro zampe che, se non trattenuti in un luogo sicuro, potrebbero anche scappare e perdere l'orientamento.

- 1

La notte di San Silvestro è temuta da molti animali domestici , in particolare dai cani e dai gatti. Le esplosioni dei fuochi d’artificio, forti e improvvise, terrorizzano gli amici a quattro zampe che, se non trattenuti in un luogo sicuro, potrebbero anche scappare e perdere l’orientamento. In Versilia si verificano decine di casi ogni anno.

Se possibile – dicono gli esperti – per evitare che lo spavento si trasformi in un vero stato di ansia e di panico, è meglio tenere gli animali in casa, e accendere televisione o stereo in modo da attutire i rumori. In alcuni casi, questi piccoli accorgimenti possono non bastare. Èd è necessario prevenire gli stati di ansia, rivolgendosi in anticipo al veterinario che potrà prescrivere anche rimedi omeopatici,  o farmaci in grado di abbassare il livello di reazione.

Commenti

1


  1. Grazie, è auspicabile sempre tenere i nostri animali con noi .. non avevo mai pensato però,ad un aiuto farmacologico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.