Babbo Natale regala un sorriso agli anziani della Pia Casa

LUCCA - Cerimonia particolare con la consegna di panettoni agli anziani della Pia Casa. Un modo di regalare un momento di gioia a persone avanti con gli anni ma più che altro sole e disagiate. La bella iniziativa è dell'ADA, Associazione Disagio Adulti e Anziani.

-

Esiste ancora il bene ? Visto ciò che accade nel mondo la risposta potrebbe nascere all’insegna di qualche legittimo dubbio. Ma siccome ormai siamo quasi a Natale, e la speranza dev’essere tale, allora rispondiamo positivamente. Sì, il bene esiste ancora e talvolta non occorre andare troppo lontano, chissà dove… per trovarlo. Prendete il caso della lodevole iniziativa dell’ADA, Associazione Disagio Adulti e Anziani, che giovedì mattina ha consegnato panettoni e pandori agli anziani della Pia Casa di Lucca. A farlo, travestito da Babbo Natale, Antonio un volontario dell’associazione. Un gesto semplice ma ricco di significati ben più profondi.

La consegna di panettoni e pandori è poi proseguita anche al Centro Anziani di Monte San Quirico. Tra l’altro uno degli ospiti della Pia Casa, Franco Raffaelli, ha realizzato il suo personale annuale presepe curato con amore e certosina pazienza. L’ADA si prodiga durante tutto l’arco dell’anno al servizio di persone che si trovano in una fase critica della loro vita dando sollievo ai familiari. L’attività è svolta da volontari con particolare sensibilità sociale maturata nel settore psichiatrico ed opera di concerto con il Centro Salute Mentale dell’ASL 2 e con i Comuni del territorio di Lucca. Sposiamo infine il motto dell’Associazione: ” Basta poco tempo per rendere felice qualcuno meno fortunato di noi ” Allora troviamolo tutti i giorni…insieme.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.