Firmato un importante protocollo d’intesa sulle malattie rare

LUCCA - Al Centro di sanità solidale si è tenuta sabato mattina la conferenza stampa di presentazione del protocollo d’intesa sulle malattie rare per la realizzazione di un progetto che vada dalla totale presa in carico del paziente e delle famiglie alla ricerca e percorsi di assistenza sperimentali.

-

Alla presentazione dell’ìimportante documento sono intervenuti il presidente dell’associazione “Amici del Cuore” di Lucca, Raffaele Faillace, il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini, il direttore sanitario dell’Azienda Asl Nord-Ovest Lorenzo Roti, il presidente dell’Ordine dei medici Umberto Quiriconi e la rettrice della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, Sabina Nuti.

Il protocollo d’intesa, sottoscritto a seguito della costituzione del “Centro per le malattie rare” al Centro di Sanità Solidale, prevede una stretta cooperazione tra l’Azienda USL Toscana nord ovest, il Comune di Lucca, l’associazione “Amici del Cuore”, l’Ordine dei Medici della provincia di Lucca, il CNR di Pisa, la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e l’istituto Robotica sempre della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. Da aggiungere che alla conferenza stampa erano presenti anche alcune famiglie coinvolte direttamente dal progetto che si avvale dell’utilizzo delle più moderne tecnologie.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.