Gesam Le Mura ospita la forte Reyer Venezia; è una sfida ad alta quota

BASKET A1 DONNE - Appuntamento ghiotto domenica (ore 18) al Palatagliate. Il Gesam Le Mura riceve infatti la fortissima Reyer Venezia, una delle candidate allo scudetto. Dopo nove giornata la squadra di coach Iurlaro affianca le lagunari a quota 14 nel folto gruppone che insegue la capolista Schio.

-

E’ una partita…fortissima. Ma parafrasando il primo Checco Zalone, quello di Zelig, forse è anche una squadra…fortissime. Già perchè dopo 9 giornate, e quando ne mancano ormai poche al giro di boa, il Gesam Le Mura di coach Iurlaro ha dato ampia dimostrazione di essere compagine solida, affidabile e continua nel rendimento. Finora sette vittorie e due sole sconfitte: nell’Opening Day contro Ragusa e al Palatagliate contro l’inarrivabile Schio, dominatrice da anni del campionato italiano. Solo Lucca nel magico 2017 ne ha spezzato l’egemonia tricolore. Le Mura, come testimoniano le nostre immagini, è reduce dal brillante successo di Empoli sulla USE Scotti che non era poi così scontato. Eppure Ravelli & C. lo hanno fatto con piglio e convinzione. Autentiche corsare del parquet. Domenica (ore 18) arriva la Reyer Venezia, squadra lagunare di coach Ticchi infarcita di blasone e di una cifra tecnica imponente. Sarà un’altra partita ardua e difficile che però le biancorosse vogliono vincere per fare anche una dedica speciale alla loro sfortunata compagna Silvia Pastrello che lunedì andrà sotto i ferri. Il pallone a spicchi racconta che sarà l’ottavo confronto al Palatagliate con bilancio che pende leggermente dalla parte delle ospiti: 4 vittorie di Venezia contro tre di Lucca. L’ultima volta risale al 2 dicembre 2018, poco più di una anno fa. Il match non ebbe molta storia con le venete che presero il largo già nel primo quarto e s’imposero 74 a 54. Le Mura lottò ma francamente la superiorità delle ospiti parve netta. Domenica potrebbe essere un’altra musica e in tal senso si attende anche il pubblico delle grandi occasioni a sostenere calorosamente una squadra che sta facendo sognare.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.