Ghiviborgo rischia la beffa ma acciuffa il pari

SERIE D - Allo stadio delle Terme di Bagni di Lucca finisce 1-1 la gara contro il Verbania. Partita che si decide tutta nei minuti finali con gli ospiti avanti allo scadere del tempo ma padroni di casa che riescono ad acciuffare il pari nel recupero con Artiglia.

-

Per la 15°giornata di campionato il Ghiviborgo ospitava il Verbania, squadra piemontese invischiata anch’essa nelle parti basse della classifica alle spalle dei biancorossi per un punto. Ghiviborgo che rischia la beffa allo scadere del match, nonostante la superiorità numerica per buona parte del secondo tempo, con un gol del giovane Corio ma che riesce a riacciuffare il pareggio con un gran gol di Artiglia in pieno recupero. Partita che inizia con gli ospiti in avanti , al nono è Austoni che di testa impegna il portiere Marino che blocca. Col passare dei minuti i padroni di casa prendono campo anche se non ci sono conclusioni pericolose. al ventesimo episodio sospetto in area per questo fallo su Nottoli, ma la signora Molinaro lascia correre. Al 34 esimo bella occasione per i padroni di casa: punizione di Bartolini in area, Lucatti svetta più in alto di tutti ma la palla passa di poco sopra la traversa. Allo scadere l’episodio più discusso della gara: su una punizione Pezzati atterra in area così Nottoli ma ancora una volta arbitro e guardalineee lasciano correre. Si va così al riposo. Secondo tempo che inizia sullo stesso canovaccio del primo quando, al 13° Pezzati entra male su Borgia e si becca il secondo giallo della partita. Superiorità numerica per il Ghiviborgo che però non riesce a sfruttare il vantaggio. Al 26 Austoni va in gol ma il segnalinee sbandiera la posizione di fuorigioco. Si arriva così al finale concitato della partita. Al 44° Borgia stoppa di mano un pallone al limite dell’area, del tiro si incarica il subentrato Corio che trafigge così Marino. Ma nemmeno il tempo di assaporare il vantaggio per i piemontesi che su una rimessa laterale Nottoli scodella in area dove Artiglia in acrobazia riesce a superare il portiere Russo. Un pareggio che fa tirare il fiato alla squadra di mister Fanani e spezza la striscia negativa dei biancorossi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.