I 30 anni della delegazione ACI dell’Arancio

LUCCA - Una delle delegazioni storiche dell'Automobile Club lucchese, quella di via di Tiglio all'Arancio, ha festeggiato il traguardo dei 30 anni di attività.

-

Presenti, oltre ai titolari e al presidente e al direttore di Aci Lucca, Luca Gelli e Luca Sangiorgio, anche il sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini, l’assessore di Capannori Davide Del Carlo e i tanti soci, amici e collaboratori che da sempre sono legati alla delegazione dell’Arancio.

Era il 1989 quando un giovanissimo Luca Ciucci iniziava la sua carriera all’interno del mondo Aci, aprendo, appunto, la delegazione di via di Tiglio. Una passione, quella di Ciucci per i motori, che affonda le sue radici nell’infanzia e trova poi pieno compimento a partire dalla fine degli anni Settanta. Nel 1976, infatti, il giovane navigatore esordisce al fianco del pilota e amico d’infanzia Moreno Galliani nella prima edizione del Rally del Ciocco, poi ancora con Fruzzetti e Petrini. Un seme destinato a germogliare e dare ottimi frutti, visto che qualche anno dopo il duo Ciucci-Galliani dà vita al Rally dello Zoccolo, manifestazione rallistica capace di valorizzare il territorio in cui nasceva e di lanciare i nomi che hanno poi fatto la storia del rally toscano e nazionale.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.