Il lungo viaggio di Riccardo Pera: da Stoccarda alla 8 Ore del Bahrain

MOTORI - Sabato 14 dicembre, fra una settimana, la 8 ore del Barhain, quarta prova del Mondiale Endurance sul famoso circuito di F.1. Riccardo Pera e i suoi compagni del Team Proton Dempsey Christian Ried e Matt Campbell (Porsche 911 RSR) effettueranno un briefing tecnico nei giorni pre-gara per trovare il giusto assetto su un circuito reso molto scivoloso dalla sabbia del deserto.

-

La macchina è giunta direttamente dalla Cina dove aveva evidenziato diversi problemi. Riccardo partirà martedì mattina ma il suo tour de force in realtà è già iniziato a Stoccarda nella sede della Porsche per ritirare un premio per la bella stagione 2019  durante la serata di gala organizzata direttamente in fabbrica. È dal 1970 che la casa costruttrice tedesca premia i migliori 10 piloti che partecipano a tutti ii campionati internazionali e il pilota lucchese è riuscito ad entrare nella Top Five classificandosi addirittura quarto. Pera sarà premiato direttamente dallo storico proprietario in persona, il dottor Wolfgang Porsche.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.