Importante donazione della Fondazione CRL al 118 provinciale

LUCCA - Sono stati consegnati all'azienda sanitaria lucchese, i 16 dispositivi per compressioni toraciche da utilizzare all’interno delle ambulanze, delle auto mediche e degli elicotteri in servizio sul territorio della provincia per la rianimazione cardio-polmonare  in pazienti colpiti da arresto circolatorio.

-

Si tratta di un importante investimento da parte della Fondazione (il valore complessivo degli strumenti è di oltre 194 mila euro) che migliora la dotazione della Centrale Operativa 118 “Alta Toscana” e permette di aumentare il livello di sicurezza per i cittadini e per gli operatori. L’apparecchiatura è estremamente semplice sia da trasportare che da utilizzare e si installa sul paziente in meno di 7 secondi e permette di erogare compressioni di alta qualità ogni volta che è necessario eseguire una rianimazione cardio-polmonare in ambiente extraospedaliero, soprattutto durante lo spostamento del paziente, seguire una RCP manuale durante il trasporto è infatti un’operazione complessa e spesso pericolosa anche per il soccorritore.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.