L’ambiente artistico lucchese nel ‘900 attraverso le opere di Ardinghi e Di Vecchio

LUCCA -  Anteprima per la stampa della mostra dal titolo "Giuseppe Ardinghi e Mari di Vecchio. L'ambiente artistico del Novecento lucchese", allestita all'interno del palazzo delle esposizioni della Fondazione Banca del Monte e che sarà visitabile dal 14 dicembre al 26 gennaio.

-

Un percorso di circa 90 opere che intende valorizzare l’opera di due pittori lucchesi, Giuseppe Ardinghi e Marianna di Vecchio, nel periodo storico che si colloca tra gli anni trenta ed il primo dopoguerra. Un periodo particolarmente florido per il mondo culturale lucchese, sia nell’ambiente pittorico che in quello letterario. E proprio questi intrecci sono il filo conduttore del percorso espositivo.

Prosegue con questa nuova esposizione, l’opera divulgativa della Fondazione Banca del Monte e della Fondazione Lucca Sviluppo per la valorizzazione delle espressioni culturali del territorio lucchese.

La mostra avrà una serie di conferenze collaterali, a cura di Giovanni Ricci, incentrate sia sull’approfondimento dell’opera dei due artisti che sull’ambiente letterario novecentesco lucchese.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.