Lucca, fossi pieni e laguna sotto le mura; cornicione si stacca da palazzo Pretorio

LUCCA - Una pioggia battente che a tratti ha assunto la violenza di un nubifragio ha provocato disagi in tutta la Lucchesia e in particolare nel capoluogo.

-

In piazza San Michele, in pieno centro strorico, si è staccato un pezzo di cornicione dalla facciata di Palazzo Pretorio, proprio nel luogo dove spesso si esibiscono gli artisti di strada. Fortunatamente in quel momento, proprio a causa della pioggia, in piazza c’era poca gente e nessuno è rimasto ferito. Sul posto sono arrivati gli agenti della Polizia Municipale di Lucca che hanno subito provveduto a limitare l’accesso alla zona in attesa delle verifiche da parte dei Vigili del Fuoco.

Un po’ di preoccupazione c’è stata anche per il rapido innalzarsi dell’acqua nei fossi cittadini, con il livello che è arrivato praticamente al limite delle arcate dei ponti. La pioggia però si è fermata prima che potessero crearsi problemi più grossi.

Come ormai accade periodicamente si è inoltre verificato l’allagamento di alcuni tratti degli spalti delle mura, che tra Porta Elisa e Porta San Pietro si sono trasformati in una sorte di palude, habitat ideale per l’avifauna locale.

Nella zona di Porta Sant’Anna invece gli spalti si sono trasformati in una vera e propria laguna, che ha creato atmosfere suggestive in stile veneziano. Con il tocco magico fornito dall’illuminazione sotto le mura che è diventata subacquea.

Disagi si sono verificati anche nei quartieri di Sant’Anna e San Concordio, dove si sono verificati allagamenti in diverse strade.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.