Incredibile Lucchese: da 0-2 a 3-2; vittoria prodigiosa che vale tanto

CALCIO D - Severo impegno in trasferta per la Lucchese di scena a Caronno Pertusella. La partita si era incanalata male per i rossoneri con la doppietta di Scaringella. Ma in un rocambolesco e spettacolare finale, seppur ridotta in dieci per l'espulsione di Bitep, la squadra di Monaco compie una prodigiosa rimonta grazie alle reti di Vignali, Papini e Falomi.

- 2

Esame di maturità per la Lucchese di Monaco sul campo della capolista Caronnese. Out Cruciani (squalificato) e Ligorio (infortunato) si rivede Falomi, ma solo in panchina. Quassù nel profondo nord rispetto all’undici che ha battuto la Fezzanese l’unica novità è costituita dal rientro di Nolè al posto di Gueye. Vignali fa il “falso nueve”. Ancora una volta si gioca sotto un autentico diluvio. Lunga fase di studio con le due squadre che complice la pioggia battente fanno fatica anche se si gioca su fondo sintetico. Poco dopo la mezz’ora (32′) i rossoblu padroni di casa si portano in vantaggio con un preciso colpo di testa di Michele Scaringella sul quale nulla può il portiere Coletta. La reazione dei rossoneri non è particolarmente efficace e si va così al riposo con la Caronnese in vantaggio 1-0. In avvio di ripresa la Lucchese pare più determinata e si porta in avanti alla ricerca del pareggio. Ma la quarto d’ora Bitep, appena entrato in campo al posto di Nolè, si fa ingenuamente espellere. Lucchese in dieci e gara adesso più che mai in salita. Anche se in inferiorità numerica i rossoneri vanno vicini al pareggio ma il portiere Porro compie un grande intervento. Generosa  e quasi stoica ora la partita della Pantera che attacca esponendosi alle ripartenza dei Lombardi. Alla mezz’ora Monaco tenta il tutto per tutto e gioca la carta-Falomi che rileva Lici. Al 35esimo si celebra lo Scaringella-Day. E’ ancora l’attaccante caronnese a punire la Lucchese per il punto del raddoppio che di fatto sigilla la partita. Nel finale si rivede anche Presicci. Orgoglio rossonero tanto che al 41esimo Vignali, ancora lui, accorcia le distanze riaprendo uno spiraglio di speranza. Al 90esimo la Lucchese perviene al pareggio con Papini. Ma non è finita qui tanto che allo scadere del recupero Falomi trova addirittura la rete del 3 a 2. Una vittoria incredibile per spirito e carattere che probabilmente non vale 3 punti ne vale molti di più.

Commenti

2

  1. Lucianoviani@gmail.com


    BRAVISSIMI, era ora di impegnarsi così.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.