Dopo la “Otto ore del Bahrain” Riccardo Pera guarda al 2020 e agli U.S.A.

MOTORI - Riccardo Pera si gode un pò di meritato riposo dopo un 2019 davvero intenso. Archiviato il sesto posto con la sua la Porsche numero 77 del 'Dempsey - Proton Racing' alla 8 ore del Bahrain, il 20enne pilota di Marlia guarda già al 2020 che si spera possa essere l'anno della definitiva consacrazione ad alti livelli.

-

Ricordiamo che nel mondiale Endurance classe GTE Pera ha come compagni di squadra l’australiano Matt Campbell e il gentlemen tedesco Christian Ried. Prossimo appuntamento con il ‘FIA World Endurance Championship’ nel 2020, per la quinta prova su 8 del campionato. Si correrà negli Stati Uniti, ad Austin per la ‘6 Ore di Cota’, in programma il 23 febbraio. Il prossimo 22 gennaio invece Riccardo sarà ospite di “Rombo di Motori”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.