Un palestrone sotto lo “scheletro” del mercato dei fiori: la proposta

VIAREGGIO - Una cattedrale, incompiuta, nel deserto. Questo è a oggi lo scheletro di quello che doveva diventare il nuovo mercato dei fiori di Viareggio, che sorge incompleto a monte della ferrovia lungo la via del Mare.

-

Quella copertura, costata 500mila euro di risorse pubbliche, da anni è solo ricettacolo di rifiuti, una discarica coperta. Ma oggi – con l’approvazione del nuovo Regolamento urbanistico – c’è una proposta per fare di quella struttura da 3mila mq un impianto sportivo chiuso, un “palestrone”. A protocollare alla giunta Del Ghingaro il progetto è l’associazione Buon Senso, guidata dall’ex assessore ai lavori pubblici Roberto Bucciarelli che già ai tempi di Lunardini aveva pensato ad una cittadella dello sport.

Starà al Comune raccogliere la proposta adesso per dare finalmente un senso a quei terreni pubblici. Una risposta anche alla carenza di impianti sportivi pubblici che Viareggio soffre ormai da anni.

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.