Una nuova vita per gli Archi della Ripa del Duomo di Barga

BARGA - Venerdì 6 dicembre è stato il momento dell’inaugurazione dei lavori ai ciclopici agli Archi della Ripa che compongono il muraglione che dal 1936 fa da cornice al duomo di Barga ed alla sua rupe.

-

 

Tre arcate furono distrutte nel 2014 a seguito del distacco di una parte della rupe soprastante e dopo 5 anni di lavori ed un milione di spesa sostenuto dai fondi regionali per la difesa del suolo gli archi sono stati ricostruiti, anche con complessi interventi vista la conformazione del terreno su cui sorge il muraglione e oltre alla ricostruzione è stata svolta una importante opera per limitare la naturale erosione del terreno della rupe. Importante anche il lavoro di valorizzazione di immagine con l’illuminazione degli archi che a fine pomeriggio è stata inaugurata alla presenza tra gli altri del senatore Andrea Marcucci e del consigliere regionale Stefano Baccelli, dei sindaci di allora e di oggi di Barga, dell’assessore Pietro Onesti che in tutti questi anni ha seguito in prima persona il progetto. Tanta la soddisfazione del primo cittadino di Barga. Ad esprimere soddisfazione per un eccezionale impegno legato nella valorizzazione del patrimonio architettonico presente e anche per l’importante lavoro svolto dalle istituzioni è stato anche il senatore Andrea Marcucci.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.