20 quintali di rifiuti raccolti in spiaggia in una mattina

PIETRASANTA - Un'adesione record per la raccolta dei rifiuti sulla spiaggia di Marina di Pietrasanta. In 500, molte famiglie con bambini, gruppi di boy scout e tante associazioni del territorio, hanno partecipato domenica mattina alla terza edizione de “ll Mare d’Inverno”, l’iniziativa promossa dall’associazione dall'associazione Fare Verde Onlus.

-

Il “bottino” è impressionante: circa 20 quintali di rifiuti raccolti dalle sette squadre suddivise tra Focette, Tonfano e Fiumetto. A stupire non è solo la quantità dei rifiuti ma anche la tipologia. I volontari hanno trovato un wc chimico portatile, 14 pneumatici di auto, un casco di una moto, un seggiolino di un’auto, numerose sedie di plastica, due coperte, decine di metri reti da pesca oltre a 40 sacchi di bottiglie di plastica e 10 di vetro. E naturalmente una quantità incredibile di microplastiche: un mare di rifiuti che le mareggiante hanno riconsegnato al legittimo proprietario: l’uomo. A raccogliere i rifiuti – consegnati ad Ersu – famiglie intere, bambini e amministratori comunali.

L’iniziativa, che ha visto la collaborazione del Ministero dell’Ambiente, del’amministrazione di Pietrasanta, della Consulta del volontariato, Guardia Costiera, i balneari, si è chiusa con un maxi girotondo sulla spiaggia.

“Uno straordinario esercizio di partecipazione collettiva, educazione civile e rispetto dell’ambiente” – ha dichiarato il sindaco Alberto Giovannetti accanto all’organizzatrice di Fare Verde Anna Silvestro. “La partecipazione di tante associazioni e soprattutto tanti giovani è un messaggio che deve passare forte.”

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.