Altopascio, presidio contro l’omofobia sotto il municipio

ALTOPASCIO - Un centinaio di persone circa si sono ritrovate sotto il municipio di Altopascio per manifestare contro l'omofobia, ad una settimana dall'aggressione subita da un ragazzo in un locale dove era in corso una festa del movimento gay e lesbiche.

-

Un episodio che ha avuto una eco nazionale e che ha spinto l’associazione LuccAut ad organizzare l’iniziativa. C’erano anche il ragazzo aggredito, Simone Turini, il 19enne di Santa Croce sull’Arno e l’amica che lo ha difeso e che ha rimediato nella rissa la frattura del polso.

Alla manifestazione hanno partecipato tra gli altri i sindaci di Altopascio e Santa Croce sull’Arno ed il presidente del consiglio regionale della Toscana, Eugenio Giani, insieme al consigliere Stefano Baccelli.

Dopo la denuncia dei due ragazzi, i carabinieri stanno continuando ad indagare per ricostruire quanto accaduto ed individuare le persone coinvolte nella rissa.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.