Canzonetta: lo Sprocco agli Antichi Feudi, la Scartocciata a Valdicastello

PIETRASANTA - Applausi, risate e tante emozioni per la finale della Canzonetta del Carnevale pietrasantino che sabato sera, nella quarta e ultima serata del Festival, ha premiato i vincitori di questa 18esima edizione della manifestazione.

-

Nella gara canora tra le 12 contrade il primo premio dello Sprocco è andato agli Antichi Feudi grazie alla brillante e travolgente interpretazione di Silvia Barbieri, alla sua 11esima partecipazione, con il brano “Evviva il Carnevale!” scritto da Eric Matteutti e arrangiato da Simon Luca Ciffa.

Secondo posto per la Collina con la voce impeccabile di India Simi, nove volte vincitrice, con il brano “Con un tocco di poesia” di Adriano Barghetti. Alla Collina è andato anche il primo premio della giuria popolare votato dalle contrade.

Terzo posto per Claudio Orlandi, vincitore del 2019, con “Sospeso” e una sorprendente interpretazione da burattino.

Il primo posto per la Scartocciata, la gara per la migliore scenetta in dialetto versiliese, è andata alla contrada Valdicastello con “Il mattino ha l’oro in bocca”. Uno sketch tutto al femminile che ha fatto ridere e riflettere sulla donna di oggi.

Simona Mattei del Valdicastello si è aggiudicata anche la prima edizione del premio per la migliore interprete femminile intitolato a Renza Viviani, amatissima presidente della Collina scomparsa un mese fa. Collina che per un soffio non ha ritrovato la vittoria alla Scartocciata, arrivando al secondo posto per uno scarto minimo. Terzo posto Strettoia e quarto Brancagliana.

Calorosissimo come il pubblico che ha affollato per quattro serate consecutive il Teatro Comunale, che ha sempre registrato il tutto esaurito. Anche quest’anno Noi Tv trasmetterà tutte le serate dello Sprocco: primo appuntamento giovedì 6 febbraio alle 21.

(Foto: Mirko Massei)

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.