Donati 3600 euro all’Opa con il ricavato del Seravezza Blues Festival

VERSILIA - Il cuore grande della musica. E di chi la promuove. L’associazione culturale Alexandre Mattei ha devoluto parte del ricavato della quinta edizione del Seravezza Blues Festival all’Ospedale del Cuore  di Massa:

-

Il cuore grande della musica. E di chi la promuove. L’associazione culturale Alexandre Mattei ha devoluto parte del ricavato della quinta edizione del Seravezza Blues Festival all’Ospedale del Cuore  di Massa: la donazione – 3.600 euro la cifra – servirà a sostenere l’acquisto di una culla termica dotata di un avanzato sistema di riscaldamento che permette di aumentare gradualmente e stabilizzare la temperatura dei neonati cardiopatici. Questi apparecchi di ultima generazione consentono la permanenza dei piccoli nel reparto di Terapia Intensiva Neonatale.

Alla cerimonia di consegna – che si è tenuta mercoledì pomeriggio – erano presenti il direttore generale della Fondazione Monasterio Leonardo Ciucci, il direttore sanitario Maurizio Petrillo, le dottoresse Veronica Consigli e Silvia Nunno, l’assessore alla valorizzazione e promozione del territorio del Comune di Seravezza Giacomo Genovesi e, in rappresentanza dell’associazione Alexandre Mattei, il presidente Giuseppe Campatelli, il vicepresidente Francesco Mattei, l’architetto Francesco Del Greco, Rita De Ranieri e Carol Campatelli.

«Riuscire ogni volta a renderci utili con il contributo che ricaviamo dal Seravezza Blues Festival ci rende orgogliosi, al di là della crescita esponenziale dell’evento. Sappiamo che gli apparecchi acquistati grazie al nostro aiuto sono utilizzatissimi e ne siamo davvero felici. Per l’associazione Alexandre Mattei la solidarietà è una componente imprescindibile e non smetterà mai di esserlo», sottolinea il presidente Giuseppe Campatelli, a cui fa eco l’assessore Genovesi: «Anche quest’anno gli organizzatori del Seravezza Blues Festival onorano con una generosa donazione la memoria di Alexandre Mattei. Un motivo di soddisfazione in più per l’Amministrazione comunale e la città, fiera di ospitare una rassegna che fa bene non solo al territorio ma anche a chi – i bambini in questo caso – ha bisogno di aiuto, attenzioni e cure sanitarie».

L’associazione Alexandre Mattei – nata in ricordo del musicista pietrasantino prematuramente scomparso nel 2015 – ha donato complessivamente oltre 10mila euro alla Fondazione Toscana “Gabriele Monasterio”, che gestisce l’Ospedale del Cuore di Massa. Non solo: sono diverse infatti le azioni di beneficenza realizzate in questi anni in favore di realtà del territorio. E’ recente la donazione di 1000 euro alla Casa delle Donne di Viareggio.

Il Seravezza Blues Festival tornerà a luglio con la sesta edizione (dopo i numeri da record registrati nel 2019), che si svolgerà come di consueto nella suggestiva location di fronte a Palazzo Mediceo.


Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.