La solita Geonova va solo a sprazzi, Montecatini espugna il Palatagliate

BASKET B - Che il derby con Montecatini fosse difficile lo avevamo intuito: giocare con chi è assetato di vittorie dopo un girone di andata passato tra le fiamme dell’inferno è davvero complicato. La Geonova si è vista solo a sprazzi, costantemente a rincorrere e senza la grinta necessaria e alla fine è incappata in una bruciante sconfitta 72 a 80.

-

Adesso c’è da serrare i ranghi e buttarsi a capofitto nel lavoro. Il girone di ritorno inizierà già domenica prossima e i ragazzi di coach Catalani dovranno vedersela con l’Etrusca San Miniato, squadra veramente tosta che veleggia nelle prime posizioni di classifica. Il derby con Montecatini ha un avvio piuttosto concitato. Il primo mini break è per gli ospiti, poi la Geonova prende ritmo e pareggia i conti passando avanti, il resto del tempino scorre in un’altalena continua fino alla prima sirena che vede i padroni di casa avanti 15/14. Nel secondo/quarto ospiti decisi e intraprendenti con la Geonova costretta a rincorrere. Tra i termali Tiberi, Mercanti e Tommei scorrazzano per il campo infilando canestri; Lucca prova tenere il passo col solito Seba Vico  ma non basta.  Montecatini controlla il gioco, alla sirena il tabellone recita 32/36. Gara apertissima. Il terzo/quarto inizia sotto i colori biancorossi, Kushchev e Genovese portano la squadra in vantaggio, la risposta del Montecatini è però immediata. Ultimo quarto aperto da Galli con un ennesima tripla; ora il solco per la Geonova si sta allargando, tempo per recuperare ce ne sarebbe ma la strada per Vico e compagni è decisamente tutta in salita. Il cronometro scorre inesorabile, ancora un minuto da giocare e dieci punti da recuperare. Troppo. Montecatini sigilla la sua seconda vittoria nel girone di andata, mentre Lucca deve fare i conti con una sconfitta piuttosto dolorosa e su cui riflettere.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.