Gesam Gas Le Mura supera Limonta Costa Masnaga 73-68

BASKET - Quella tra il Gesam Gas Le Mura e Limonta Costa Masnaga sembrava una partita stregata, una di quelle partite in cui non te ne entra una mentre alle avversarie viene tutto facile. Ma le ragazze di coatch Iurlaro sono state capaci di non perdere la concentrazione e piano piano, canestro dopo canestro, sono riuscite ad aver ragione di una squadra estremamente coriacera e portare a casa due punti al platino.

-

In panchina prende posto anche la neo acquisto Gregori mentre a bordo campo, a spronare le compagne , le infortunate a cui si è aggiunta anche Alessandra Orsili, accolta da un’ovazione del Palatagliate.

E’ il primo quarto il momento più difficile della partita ma le biancorosse si affidano a una Batabe Zempare in grande spolvero, che termina il tempino con 8 punti. La tripla allo scadere della sirena firmata Chucky Jeffery, chiude il parziale iniziale sul 17-20.

Nel secondo quarto Le Mura trova quell’energia difensiva mancata ad inizio match e limita maggiormente le bocche di fuoco ospiti. L’ulteriore tentativo di allungo di Costa, dove Matilde Villa dimostra il suo grande talento, viene smorzato dal rocambolesco, frutto di tanta grinta, canestro da terra di Smorto. Nei momenti dove Bonasia rifiata in panchina, tocca a capitan Ashley Ravelli occupare la posizione di play-maker.  L’ultima parola prima dell’intervallo lungo, spetta alla Limonta che va al riposo in vantaggio sul 32-33 per effetto del canestro di Davis.

Al rientro dagli spogliatoi Lucca cambia volto, trascinata da un’ottima Valentina Bonasia in cabina di regia,16 punti a referto accompagnati da quattro assist. Il gioco da tre punti della play abruzzese, la presenza dirompente sotto canestro di Zempare e Jakubcova e il tap-in sotto misura di Madera valgono il 51-43.  La tripla di capitan Ravelli, porta a +11 le padrone di casa sul 54-43, massimo vantaggio del match.

I dieci minuti conclusivi vedono Lucca gestire con grande maturità il punteggio, permettendo alle lombarde, trainate da Villa, di rientrare soltanto sul -5. Il 6-0 di parziale firmato Bonasia sigilla il match. Decimo successo stagionale per la squadra di Iurlaro che consolida il proprio quinto posto nonostante l’impressionate serie di infortuni subiti.

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.