GesamGas Le Mura sciupona, supera Broni 76-72

BASKET SERIE A1 - Le biancorosse rischiano di vanificare quanto ottenuto nei primi due quarti con un ultimo periodo da dimenticare in cui hanno concesso alle ospiti di risalire il -16. Ennesimo infortunio, questa volta ai danni della Orsili, la cui gravità è ancora da valutare.

-

 Nel posticipo televisivo della quindicesima giornata Lucca ottiene il nono successo del suo torneo ai danni di un’irriducibile Della Fiore Broni, capace di risalire dal -16 con cui si è aperto il quarto conclusivo fino al 62-60 con Togliani, ottima la sua prova, che ha cestinato la tripla del clamoroso sorpasso. Due punti dal valore mentale di una straordinaria importanza per le biancorosse costrette, per la serie la sfortuna ci vede benissimo, a rinunciare nel periodo conclusivo ad Alessandra Orsilli. La play-maker marchigiana, infatti, è stata messa fuori causa da un problema al ginocchio destro che le ha impedito persino di tirare i conseguenti due liberi, poi realizzati da Ashely Ravelli.

 L’unica nota stonata di serata, come detto, resta questo infortunio di Orsili la cui entità verrà valutata nelle prossime ore dallo staff medico. Le padrone di casa rischiano di vanificare quanto fatto durante il match nel quarto conclusivo; in assoluto controllo nel secondo e terzo quarto si sono poi smarrite nella prima metà del periodo decisivo, tanto da rischiare la beffa finale. La grande forza del carattere biancorosso però – prerogativa per nulla scontata in un gruppo giovane e completamente rinnovato – ha fatto sì che Lucca resistesse agli assalti delle pavesi e mantenessero l’ottimo quinto posto in graduatoria. Venendo a Broni, giunto alla terzo sconfitta di fila, coach Fontana può essere soddisfatto, oltre per la prestazione di una superba Tikvic (15 punti e 12 rimbalzi per lei), per la veemente reazione messa sul parquet nel periodo decisivo, riaprendo una partita che sembrava chiusa.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.