Grande successo per la mostra del Cleme “Le facce del fiume”

PIEVE FOSCIANA - Dopo il successo di visitatori che hanno apprezzato le opere di Clemente Castelli in mostra a Palazzo Carli a Sillico di Pieve Fosciana e in seguito alle tante richieste di prolungare la mostra i componenti della Polis Sillico hanno deciso di mantenere aperta l'esposizione fino a fine tutto febbraio.

-

 

A convincere gli organizzatori anche le richieste arrivate dopo  il nostro servizio realizzato i primi giorni dell’anno. Per cui sarà ancora possibile recarsi  nell’antico  borgo e visitare l’interessantissima mostra delle sculture di Clemente Castelli conosciuto come  “il Cleme”. Clemente Castelli è un artista di alto livello che sa dare un’anima alle pietre e sa scoprire volti li dove il fiume nel corso dei secoli e dei millenni ha iniziato quel lavoro di limatura tracciando la strada all’opera d’arte che esce poi dalle mani dell’artista. La mostra prende il titolo del libro che Angelica Polverini e Oreste Verrini gli hanno dedicato  “Le facce del fiume” si perchè è proprio il fiume la maggior fonte artistica del Cleme. Chi lo conosce sa che abita a Nicciano e fin da piccolo ha sempre frequentato il fiume luogo fondamentale per la sua ispirazione ma soprattutto  per la raccolta dei sassi che come abbiamo detto trasforma poi in vere opere d’arte. A Sillico sono in mostra alcune decine di sculture che raccontano in epoche differenti non solo il suo percorso artistico, ma anche le sue esperienze di vita.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.