In fiamme il magazzino del colorificio Bevilacqua

LUCCA - Fiamme nella notte al magazzino del colorificio Bevilacqua in via Ingrillini. Intorno alle tre un incendio, forse causato da un corto circuito, ha distrutto i circa mille metri quadrati del capannone adiacente al reparto vendite.

-

Erano da poco passate le tre della notte tra martedì e mercoledì quando, dal magazzino del colorificio Bevilacqua di via Ingrillini, si sono levate alte fiamme che ben presto hanno avvolto i circa mille metri quadrati di capannone adiacente al reparto vendite. L’allarme è stato dato dai residenti svegliati dai forti scoppi provenienti dal rogo e il centralino dei vigili del fuoco è stato subito preso d’assalto dalle chiamate. Sul posto sono arrivate 4 squadre, provenienti da Lucca, Pistoia e Massa che sono riuscite, fortunatamente, a contenere il rogo e ad impedire alle fiamme di raggiungere il magazzino delle vernici e dei solventi, scongiurando un bilancio ben peggiore.

I danni sono ingenti, il magazzino è andato quasi completamente distrutto e l’attività , al momento sospesa. Ma i titolari guardano già al dopo incendio. Da tutelare ci sono i posti di lavoro di oltre venti persone.

A seguito dell’alta nube di fumo che si è levata dall’incendio, il sindaco ha emanato un’ordinanza in cui si raccomanda ai cittadini residenti in una fascia di 500 metri dal magazzino di tenere chiuse le finestre, in special modo se dovessero avvertire forte odore di fumo.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.