Minaccia con un coltello la nonna e la zia e le rapina: arrestato

MASSAROSA - Aveva minacciato di morte con un coltello la nonna e la zia all'alba di San Silvestro per poi rapinarle e fuggire nel nulla. Sono state le indagini dei Carabinieri di Massarosa ha scovarlo e ad arrestarlo nella mattinata di ieri.

-

In manette è finito un 22enne di origine moldave, Ion Giannini, con precedenti per furto. Si era presentato a casa delle parenti la mattina del 31 dicembre armato di un coltello a serramanico utilizzato per farsi consegnare il denaro, 270 euro, contenuto nel portafogli delle donne. Allontanandosi aveva intimato alla nonna e alla zia di non dire niente o altrimenti sarebbe stato peggio.

I militari, intervenuti sul posto, hanno rinvenuto il coltello e, poco distante dal luogo della rapina, il portafogli contenente una carta Postepay per il reddito di cittadinanza intestata al malvivente. Una volta rintracciato è stato arrestato e portato in carcere a Lucca su ordinanza del Gip del Tribunale di Lucca.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.