Real Forte-Lucchese finisce 1 a 1 ; Remorini risponde a Ciccio Di Paola

CALCIO D - La gara del Necchi-Balloni era una delle più interessanti della 20esima giornata. Era anche la terza volta stagionale che Real Forte e Lucchese si affrontavano con un bilancio in perfetta parità. Che tale rimane poichè finisce 1 a 1 con reti nel primo tempo di Di Paola su rigore e Remorini. Il Prato si allontana.

-

 

 

Lucchese a caccia di un sollecito riscatto dopo la sorprendente sconfitta interna col Borgosesia. Ma di fronte ai rossoneri si pone l’ostacolo di un Real Forte quantomai tonico e determinato. Il Necchi-Balloni è gremito di tifosi (circa 500) giunti da Lucca tanto che pare di essere al Porta Elisa. Assenze importanti da ambo le parti ma si gioca e bisogna disputare una bella partita. Lo pretendono il blasone ma soprattutto la classifica. Monaco recupera capitan Benassi e fa debuttare il neoacquisto Soldati. Rientra Vignali. Amoroso deve inventarsi la difesa. Buon avvio della Lucchese che si porta spesso nella metà campo nerazzurra. La prima occasione (14′) però è per i padroni di casa: ci vuole il solito grande Coletta che salva su Lazzarini. Ma è solo il preludio al vantaggio dei versiliesi. L’arbitro concede infatti un calcio di rigore per un fallo di mani di Soldati. Dal dischetto il centravanti Ciccio Di Paola non sbaglia e stavolta Coletta non può farci davvero nulla. Real Forte in vantaggio al 17esimo. Piuttosto modesta per non dire impalpabile la reazione della Lucchese che fa la solita terribile fatica ad andare al tiro. Tuttavia all’incedere del 40° la squadra di Monaco perviene al pareggio con Remorini: seconda rete stagionale per l’esterno di Carrara che l’altro gol lo aveva segnato proprio su questo campo al Chieri nella prima giornata. Si va al riposo sul risultato di parità e con un derby apertissimo a tutte le soluzioni. In avvio di ripresa l’azione della Lucchese sembra più decisa. Il derby è equilibrato anche se non bellissimo. Un episodio, un errore o una prodezza possono decidere le sorti del match. Vignali avrebbe, già avrebbe, una buona occasione per portare avanti i suoi ma non la sfrutta. Monaco gioca la carta della seconda punta: Bitep per Remorini. Ma il risultato non cambia. Finisce 1 a 1, risultato che non permette alla Lucchese di tenere il passo del Prato mentre il Real Forte si conferma una bella realtà del torneo.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.