Saldi invernali: il ritorno dei clienti al negozio di vicinato

VIAREGGIO - Anche in provincia di Lucca è in partenza la stagione dei saldi invernali. Da sabato 4 gennaio, fino al 3 marzo, per sei famiglie su dieci in Toscana inizia la caccia all'affare di fine stagione nel settore abbigliamento e calzature.

-

Secondo i dati di Federmoda Confcommercio la spesa pro capite dei toscani sarà di circa 160 euro, un dato superiore alla media nazionale, ferma a 140 euro a persona, ma inferiore rispetto all’inverno 2019, quando era di 167 euro a persona.

Il vero bilancio si potrà fare solo tra un paio di mesi. Le aspettative da parte dei commercianti, anche in Versilia, sono alte, dopo un mese di dicembre positivo. A sorpresa, secondo Confcommercio Versilia, la concorrenza del web che negli ultimi anni ha messo in crisi i negozi di vicinato sembra essersi ridotta.

La raccomandazione per i consumatori resta quella di prestare la massima attenzione ai prezzi, che siano sempre indicati quello originale, quello ridotto e la percentuale del saldo. Anche se potrebbe essere l’ultimo anno con il doppio prezzo. ConfCommercio ha fatto una proposta alla Regione Toscana: lasciare a negozianti la facoltà di esporre solo il prezzo di listino e la percentuale di sconto.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.