Santini sul Caffè delle Mura : “ecco gli atti, il Comune poteva intervenire”

LUCCA - Il capogruppo di Sì Amo Lucca ha presentato la richiesta di accesso agli atti da cui si evince che il bando di affidamento del 2009 fu integrato nel 2014 con un subentro di concessione nel quale si avalla l'affidamento in concessione originario, senza proporne modifiche.

-

Secondo Santini dunque, l’amministrazione comunale aveva avuto modo di poter intervenire per chiedere clausole più stringenti riguardo il mantenimento della tradizionalità del locale.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.