CIR 2020: un new look per il 43° rally del Ciocco e della Valle del Serchio

MOTORI - Un po’ per rispettare una tradizione consolidata, quella di un rally mai uguale a se stesso, un po’ per aderire alle nuove normative 2020 di AciSport, l’edizione numero 43 de “Il Ciocco” (una delle gare che vanta l’Albo d’Oro più lungo e affollato di tutti i grandi campioni della specialità) presenta, quest’anno, un “look” in larga parte rinnovato.

-

 

Abolite le speciali disegnate su ampie aree allestite per l’evento. Salta così la prova spettacolo sul lungomare di Forte dei Marmi che conferma però il suo ruolo di spicco, in veste di “vigilia” e partenza della corsa. La scelta per la nuova prova spettacolo in linea, denominata “I Leoni del Ciocco” è caduta sul tracciato tecnico, impegnativo e guidato all’interno della Tenuta del Ciocco con alcune varianti per incentivare lo spettacolo. Ridisegnata la prima giornata di gara. Dopo la partenza da Forte dei Marmi, venerdì 13 marzo alle 17.00, saranno quattro le PS in programma, in notturna, con la doppia ripetizione della “Bagni di Lucca”, oltre 12 km che torna dopo qualche anno, e il doppio passaggio sulla “Noi TV”, la breve, tecnica e insidiosa speciale che porta il nome della nostra emittente.

Lunga e durissima, quasi estenuante, la seconda giornata con 11 Ps per circa 130 km di tratti cronometrati. La sveglia suonerà col canto del gallo. Partenza dal Ciocco alle 6,30 e via a sciropparsi in rapida successione “Massa-Sassorosso” e “Careggine”, due grandi “classiche”, che verranno poi ripetute altre due volte ciascuna; “Coreglia”, che torna dopo tre anni e sarà la prova più lunga con i suoi 21,08 km e verrà affrontata due volte. Il tutto completato con un nuovo passaggio a “I Leoni del Ciocco” , la prova spettacolo, e “Il Ciocco”, altri due passaggi su un tracciato modificato. Castelnuovo Garfagnana ospiterà il Parco Assistenza e due Riordini, mentre altri due Riordini sono previsti a Barga e nella medioevale Castiglione. Arrivo nella centralissima piazza Umberto a Castelnuovo alle 19,15 quando vedremo chi succederà nell’albo d’oro a Basso-Granai vincitori lo scorso anno.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.