Una stagione lanci…atissima e un inverno caldo per la Virtus Lucca

ATLETICA - Sarà un 2020 a tutto gas per la Virtus Lucca sotto diversi aspetti: tecnico e agonistico, organizzativo ed anche logistico. Sarà l'anno della nuova finale Oro a Padova ma anche di una fitta stagione invernale e dell'inizio dei lavori al Campo Coni o Moreno Martini che dir si voglia.

-

 

Febbraio e marzo riserveranno subito due ghiotti appuntamenti a Lucca. Il primo è fissato per il domenica 2 febbraio con il classico cross sotto gli spalti delle mura urbane. Un magnifico scenario e un contesto davvero unico per i campionati toscani di società settore assoluto e promozionale. Un autentico festival del cross colorato e variegato che vedrà convergere sulla nostra città oltre mille atleti. Insomma uno spettacolo di gioia e di sport dove non mancheranno anche buoni contenuti tecnici ed agonistici.

Marzo sarà invece il mese consacrato al ritorno (sette volte negli ultimi 8 anni) dei campionati italiani invernali assoluti e giovanili di lanci. Sulle pedane del Moreno Martini convoglieranno i migliori specialisti di martello, giavellotto e disco. Si tratta dell’ennesimo riconoscimento allo spessore, la serietà e la capacità organizzativa della società del presidente Ferdinando Caturegli. Sul piano tecnico e agonistico la Virtus calerà anche il proprio asso che si chiama Roberto Orlando nel giavellotto, l’atleta salernitano è in grado di aspirare anche al podio. Nel settore giovanile femminile occhi puntati invece su Asia salerno e Viola Pieroni che potrebbero regalarsi, almeno lo sperano, anche la finale. Finita la rassegna tricolore dei lanci inizieranno subito i lavori di ristrutturazione e ammodernamento dell’impianto ma questa è un’altra storia.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.