Uomo scomparso dalla stazione di Altopascio

LUCCA - Un uomo di origini albanesi, di 58 anni, è scomparso il 19 gennaio dalla stazione di Altopascio mentre era in viaggio in treno, diretto a far visita a dei parenti a Viareggio.

-

Viktor Qosja, 58 anni, è un signore albanese venuto in Italia a fare visita alla figlia che abita a Conegliano Veneto (Treviso). Il 19 gennaio 2020 la donna lo ha accompagnato in treno fino a Prato. Qui lo ha lasciato da solo a bordo del treno regionale delle 12:31 per Viareggio, dove avrebbe fatto visita al fratello. All’altezza di Altopascio il treno si è fermato per un guasto: i passeggeri sono stati fatti scendere e sono stati trasferiti su un autobus sostitutivo. Da questo momento non si hanno più sue notizie. Non parla italiano e con ogni probabilità non ha compreso le indicazioni del personale ferroviario né ha saputo chiedere aiuto. Non sappiamo se abbia con sé il cellulare, ha con sé un trolley rosa.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.