200 anni di Viareggio nelle “Storiche prospettive”

VIAREGGIO - Oltre 70 vedute della città, proiezione di filmati storici, preziosi costumi teatrali. Questo e molto altro è "Storiche Prospettive", la mostra dell’artista Andrea Pucci, organizzata dal Comune di Viareggio, aperta fino al 23 febbraio prossimo a Villa Paolina, con apertura negli orari della Villa.

-

“Storiche prospettive” è concepita come un excursus temporale tra Ottocento e Novecento, suddiviso in sale tematiche, (La Viareggio di Maria Luisa di Borbone; Echi borbonici a Viareggio; Viareggio tra mode e frivolezze durante l’ora del bagno; La Viareggio del lavoro; Dal Western all’italiana alla Belle Epoque viareggina; Il Razionalismo a Viareggio) che raccontano aspetti diversi della città, attraverso opere pittoriche, grafiche, documenti cartacei e didascalie storiografiche e preziosi costumi teatrali concessi dalla prestigiosa Fondazione Cerratelli.

Nel percorso si potrà ammirare anche un inedito modellino, realizzato in legno dall’artista, del progetto che la duchessa Maria Luisa aveva commissionato all’Architetto Lorenzo Nottolini.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.