Attenti a quei due; Ucci-Ussi tornano nel CIR con la nuova Peugeot Rally 4

MOTORI - Era la notizia che migliaia di appassionati aspettavano e che il tg noi sport aveva anticipato qualche giorno fa: Paolo Andreucci e Anna Andreussi tornano nel CIR che per tanti anni li ha visti indiscussi protagonisti. E lo faranno con la nuova Peugeot Rally 4.

-

 

La notizia è stata ufficializzata poche ore fa in una conferenza stampa svoltasi a Milano nel quartier generale della Peugeot. Erano presenti, oltre a Paolo Andreucci e Anna Andreussi, anche Carlo Leoni, Responsabile Eventi del gruppo PSA e Giulio Marc D’Alberton Responsabile Comunicazione e PR Peugeot Italia. La tanto agognata notizia del rientro del binomio più vincente e più amato nella storia del rallismo italiano, è stata data proprio da Carlo Leoni, il quale ha esaltato le qualità della nuova Peugeot Rally 4 rimarcando che nell’abitacolo di una una macchina del genere, non potevano che esserci Paolo Andreucci ed Anna Andreussi.

Dopo un anno di riflessione, nel quale tuttavia Paolo ha disputato diverse gare del CIRT, Ucci e Ussi torneranno a correre nel campionato italiano rally a bordo della Peugeot Rally 4 dal Rally di Roma Capitale dal 24 al 26 luglio. A seguire disputeranno poi Sanremo, Due Valli e Tuscan Rewind. Ma nel quadro delle prove tricolori non potevano certamente mancare alla Targa Florio, nella terra di Sicilia che tanto li ama e che li ha adottati a tutti gli effetti. Lì correranno con la vecchia Peugeot 208. Le prime parole del campione garfagnino sulla nuova macchina sono eloquenti “ É incredibilmente robusta e stabile, agile e divertente da guidare. In uscita di curva, si sente ripartire come lanciati come una fionda”. A fianco di Ucci-Ussi e Peugeot, ci saranno come sempre le gomme Pirelli, di cui Andreucci è anche sviluppatore, Total Italia, Sparco e la Peletto ormai partner dell’equipaggio pluricampione d’italia.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.