Cede condotta dell’acqua, frana a Isola Santa; interrotta la strada di Arni

CAREGGINE - Una frana di notevoli dimensioni ha semidistrutto per circa 80 metri la strada di Arni, in località Isola Santa, sul territorio comunale di Careggine.

-

Una vera e propria bomba d’acqua provocata dalla rottura di una condotta d’acqua che in piena notte ha spazzato via una settantina di metri della provinciale 13 Valdarni, a Isola Santa, nel Comune di Careggine. L’unica fortuna è stata che in quel momento non passava nessuna auto, sennò non ci sarebbe stato scampo.

Così si è presentata la strada alle prime persone accorse sul posto. Pietre disseminate nel raggio di un chilometro e una vera e propria voragine: risultato, non c’è più il collegamento tra Garfagnana ed Alta Versilia.

La causa di tutto ciò è stata, sembra ormai certo, il cedimento di un pannello di ispezione della condotta d’acqua in galleria dell’Enel che collega il bacino idroelettrico di isola Santa alla centrale di Torrite: l’acqua è letteralmente esplosa all’esterno travolgendo tutto.

Enel adesso ha chiuso la galleria e mezzo in sicurezza l’impianto. Adesso si procederà a verificare che cosa abbia provocato il guasto.

Il danno alla viabilità è grosso, nessuno se lo nasconde. Uno dei primi ad accorrere sul posto per le valutazioni è stato il vicesindaco di Careggine, Mario Puppa.

La provincia sta già procedendo all’affidamento dei lavori, che necessariamente dovranno essere a carico dell’Enel. Intanto però bisogna pensare all’immediato e sono stati accelerati i lavori per riaprire l’unica viabilità alternativa, la strada comunale Careggine – Isola Santa, interessata da due frane. Il sindaco di Careggine Lucia Rossi ha già firmato un’ordinanza che permette da subito il transito di questa strada ai mezzi di soccorso.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.