Coronavirus, due nuovi casi in Toscana: uno è di Torre del Lago

VIAREGGIO - Ci sono due nuovi casi di positività al test del Coronavirus in Toscana, uno di Torre del Lago, l'altro di Siena. Entrambi in attesa di validazione da parte dell’Istituto superiore di sanità.

-

Due nuovi casi positivi al tampone del coronavirus  in Toscana, di cui uno è di Torre del Lago. L’altro di Siena. Entrambi sono in attesa di validazione da parte dell’Istituto superiore di sanità.

Il caso di Viareggio riguarda un44enne che lavora a Vo Euganeo, uno dei focolai veneti,  in un birrificio, ora chiuso a seguito delle misure prese dalla Regione Veneto. Vive da solo, ha passato il fine settimana con il figlio, che ora è in isolamento domiciliare fiduciario, ovvero  nella propria  abitazione dove dovrà rimanere per 14 giorni per aver avuto contatti con una persona risultata positiva all’infezione. Il 44enne ha avuto i primi sintomi lunedì, poi con l’arrivo della febbre alta ha avvisato la Asl Toscana nord ovest, che ha effettuato all’uomo il tampone a domicilio, risultato positivo.  È in buone condizioni di salute, la temperatura è tornata nella norma. E’ in isolamento domiciliare fiduciario perché non c’è necessità di ricovero.

L’altro è un ragazzo di 22 anni della provincia di Siena, giocatore della Pianese, che sabato scorso ha accusato i primi malesseri in albergo ad Alessandria, dove si trovava in ritiro con la squadra, con cui il giorno successivo avrebbe dovuto giocare. Non è però sceso in campo perché la mattina la febbre è salita. Mercoledì mattina gli è stato fatto il tampone a domicilio, che durante la notte ha dato un primo esito positivo. Dalle prime ore di giovesi è ricoverato all’ospedale di Siena, in isolamento. anche lui in buone condizioni di salute.

Nel frattempo, il paziente di Pescia ricoverato all’ospedale di Pistoia, primo caso toscano di Coronavirus, è  guarito. Da 24 ore non ha febbre né sintomi respiratori, ma per accertare la sua completa negatività  sarà necessario ripetere più vote il tampone. Per ora il paziente resta ricoverato all’ospedale di Pistoia, ma le sue dimissioni potrebbero avvenire già domani.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.