Coronavirus, tende e gazebi davanti ai pronto soccorso per consegnare le mascherine

FIRENZE - La Protezione civile monterà davanti a tutti gli ospedali toscani che ne faranno richiesta tende e gazebo per creare una zona di pre-triage fuori dai pronto soccorso, in modo da far indossare la mascherina alle persone per le quali questa misura viene ritenuta necessaria, prima che arrivino appunto al pronto soccorso.

-

Questa è una delle misure decise nel corso dell’ultima riunione della task force istituita dalla Regione per fronteggiare l’emergenza Coronavirus

Sono state date indicazioni precise alle Asl sulle mascherine da dare a medici di medicina generale e pediatri di famiglia. Estar si è attivato con una serie di contatti con i fornitori, per poter disporre in tempi rapidi di mascherine chirurgiche. Si prevede l’arrivo di 600.000 pezzi entro la settimana, e di ulteriori consistenti quantitativi nelle prossime settimane.

Infine, come prescritto dall’ordinanza regionale di ieri, domenica 23, i  laboratori di virologia e microbiologia delle tre aziende ospedaliero-universitarie di Careggi, Pisa e Siena funzioneranno 24 ore su 24, 7 giorni su 7, e riorganizzeranno il lavoro in base a questi orari, per garantire la continuità. Da sabato a oggi i tre laboratori hanno fatto 58 test relativi alla Toscana, risultati tutti negativi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.