Droga e superalcolici; sanzionati 14 giovani in centro storico a Lucca.

LUCCA - E' stato un sabato sera di controlli in centro storico a Lucca. Polizia, carabinieri, finanza e polizia municipale, anche con l'ausilio di unità cinofile, hanno partecipato ad un controllo congiunto per contrastare in particolare l'uso di stupefacenti tra i giovanissimi,

- 3

Il blitz è scattato nella cosiddetta zona della movida: porta San Pietro, Caffè delle Mura, via Vittorio Emanuele, via san Paolino, piazza della Cittadella, piazza San Michele. E i risultati ci sono stati. Sono state elevate 6 sanzioni amministrative per l’uso di sostanza stupefacente a ragazzi dai 17 ai 21 anni, che saranno segnalati al Prefetto, e che rischiano, tra le altre cose, il ritiro della patente o il ritardo nel conseguirla.
Molto diffuso, purtroppo, l’uso di alcool e super alcolici tra i giovani per il quale sono stati sanzionati 8 giovani. Un giovanissimo di 15 anni è stato raggiunto dagli operatori con una bottiglia di vodka in mano mentre cercava di allontanarsi. Un altro ragazzo di 17 anni in compagnia di un 18 enne aveva in mano 2 bottiglie di vodka. Per entrambi, e anche per altri ragazzi fermati in centro con bottiglie di alcool in mano, è scattata la sanzione amministrativa prevista dal Regolamento di Polizia Urbana che prevede la multa di 100 euro.
Un altro ragazzo è stato sorpreso completamente ubriaco ed è stato sanzionato per manifesta ubriachezza con una contravvenzione di 102 euro.
Diversi minori, inoltre, in seguito alla segnalazione dei cinofili della Guardia di Finanza, sono stati perquisiti e riconsegnati ai genitori che si sono dovuti recare in tarda serata presso la caserma dei Carabinieri in Cortile degli Svizzeri per l’affidamento dei figli.

Commenti

3

  1. Luporini Claudio


    Sono molto soddisfatto che le forse dell’ordine che io ammiro e gli dare più mano libera


  2. Felice di questi controlli, mi spiace soltanto che.ad essere sanzionati siano soltanto I ragazzi…. direi che le sanzioni ci vorrebbero anche a coloro che vendono alcolici ai minorenni o che vendono birre nel vetro senza dare loro bicchieri di plastica


  3. Finalmente cominciano ad aprire gli occhi. Che non si limitino pero’ solo al sabato ed al centro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.