Le otto meraviglie del Seravezza; un passo incredibile da…Champion’s

CALCIO D - Lucchese capolista e Prato ancora favorito ? Sarà, ma c'è una squadra che dall'inizio del 2020 viaggia ad un ritmo forsennato che nessuno, o quasi ha saputo tenere neppure in atri contesti, che siano serie A o ancor di più il sontuoso palcoscenico europeo.

- 2

 

Sarà forse anche un caso ma non crediamo: lo scorso 4 gennaio la società del presidente Lorenzo Vannucci conferma il Vangio anche per la prossima stagione: per la “faina di Gallicano” sarà la quinta stagione consecutiva. Nel periodo successivo, e fino all’interruzione del campionato, su otto partite giocate il Seravezza ha inanellato 7 successi ed un pareggio (1-1 al Buon Riposo con la Caronnese del 2 febbraio scorso) per la Vangio-band. In classifica si è portato a -5 dalla Lucchese, salendo al terzo posto a pari merito col Casale di Buglio anche se va detto che la Caronnese ha una partita in meno. Lo stesso ritmo lo ha tenuto solo la magnifica della Lazio di Simone Inzaghi anche se il tecnico versiliese è ormai risaputo tifa Giuve. A livello europeo tra le squadre che hanno tenuto una marcia tale e quale ci sono solo i portoghesi del Braga. Leggermente staccate formazioni illustri quali il Porto, il PSG, la Juventus e il Liverpool. Domenica prossima il Seravezza avrebbe dovuto affrontare il Bra. Se si giocherà l’8 giocherà invece a Vado. Ma la gara probabilmente decisiva per le ambizioni dei verdazzurri può essere quella del 29 marzo ovvero il derby del Porta Elisa con la Lucchese. Poi seguiranno le altre sfide di campanile con Ghiviborgo e Real Forte e il 19 aprile altro momento cruciale col Casale. Del resto lo stesso Vangioni non si nasconde e ha già detto che d’ora in poi sarà importante fare più punti possibile. I conti si faranno solo alla fine.

Commenti

2


  1. Vangioni grande allenatore, umile, preparato

  2. Dini Pier paolo


    I complimenti vanno fatti a tutti mister e giocatori ma mi devo permettere di spendere parole di elogio a tutta la dirigenza che non solo quest’anno ma negli ultimi anni hanno svolto un egregio lavoro. Bravi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.